Ha davvero senso essere tolleranti verso così tanta intolleranza?

Molti di voi saranno informati: in Belgio esiste un partito islamico che si presenterà alle elezioni e nel suo programma vi è l’introduzione della Sharia (legge islamica) per tutti. Lo stesso partito con toni rassicuranti e pacificatori chiarisce che lo farà “all’occidentale”.

Leggi tutto...

La “profondità Yogica” si è arenata, come una balena che persa la direzione agonizza sulla battigia con l’unica consolazione di non morire sola.

Finalmente! Dopo una breve e folle corsa di pochi decenni, lo Yoga è morto. Non ufficialmente, tutt’altro, ma da percorso spirituale, disciplina esoterica, pratica New-Age, salutista e infine esercizio Fitness, nel breve spazio di una generazione, uno dei più antichi retaggi cognitivi dell’umanità è deceduto. Il nome rimane così onnipresente come mai in passato, un pò come per il contenitore del cibo d’asporto: la sostanza non c’è più, consumata in un nonnulla, ma i contenitori hanno ormai invaso il pianeta ed è quasi impossibile sbarazzarsene.

Leggi tutto...

Per diventare persone più fluide e a proprio agio basterebbe fare esercizi che allenino questa qualità così come per diventare presenti, più forti e quindi sicuri di sé.

Titolo suggestivo che di per sé contiene un'imprecisione, ovvero presume che vi sia effettivamente un confine tra la mente ed il corpo e che siano due entità separate, cosa di per sé falsa ma che mi aiuta a chiarire la questione. Insisto sull’evitare di essere sommersi da ore di parole, passare del tempo ad ascoltar chiacchiere o a sommergere di chiacchiere il prossimo: tempo sprecato a digerire concetti su concetti, idee su idee per finire di convincersi di aver imparato qualcosa che possa migliorare la propria vita mentre si finisce solo per essere più appesantiti e ad abituarsi alla noia.

Leggi tutto...

Sentirsi perduti, ritrovarsi grazie a un dettaglio che non avevi considerato a occhi aperti e ora, al buio, capisci che è sempre stato là, eri tu a non vederlo.

La benda di garza copre dolcemente gli occhi, lascia filtrare appena le sfumature di luce ma impedisce che gli occhi vedano le cose che fino a pochi minuti prima ti sembravano scontate. Ti si apre un mondo, nel buio, un mondo dove olfatto, tatto e udito vengono enfatizzati fino a portarti a un’estasi di sensazioni incredibile e paurosa. Il profumo dell’erba è così “fresco” da volerlo bere, il canto degli uccelli diventa una sinfonia primordiale in cui perdersi e il vento sulla pelle una carezza senza fine.

Leggi tutto...

Come si sentono tutti quegli insegnanti che vedono nello Yoga il santo Graal della santità e poi si presentano e rilasciano diplomi con su scritto ginnastica e Fitness?

Premetto che per me lo Yoga è null’altro che un mezzo di allenamento con delle sue qualità e caratteristiche anche importanti e che come ogni metodo di allenamento non coinvolge solo il corpo ma tutto. Qualche ignorante penserà che quest’ultima è una caratteristica che appartiene solo allo Yoga ma appunto lo dice perché semplicemente ignora il resto.

Leggi tutto...



Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto