Che speranza di redenzione può avere un essere umano che decide di passare il proprio week end in coda in autostrada con notte in camper, per poi comprare qualcosa di cui per lo più poteva fare a meno?

Ogni giorno un qualche evento mina le esigue speranze su una rinascita coscienziosa dell’umanità. Piccole cose da una parte, ma se c’è una qualche possibilità di redenzione umana è dalle piccole cose che dovrebbe cominciare. La notizia del giorno è che in prossimità dell’Outlet di Serravalle Scrivia, località dimenticata fino alla costruzione della cittadella per lo shopping, ci sono km di coda con persone che dormono in camper dalla sera prima.

Non solo una volta entrati nel “magico” villaggio si fa anche coda per entrare nei singoli negozi. Ora vi chiedo, che speranza di redenzione può avere un essere umano che decide di passare il proprio week end in coda in autostrada con notte in camper, per poi far coda per entrare in un negozio ed alla fine comprare qualcosa di cui per lo più poteva fare a meno? La mia risposta è semplice: nessuna. I piccoli segni di miglioramento sarebbero che nel giorno dei “saldi” all’Outlet ci fosse lo stesso numero di persone di qualsiasi altro giorno. Su quest’ultima cosa di mio sarei più drastico ma non voglio mancare di neutralità e mi sforzo di cercare di vedere lo shopping come un altro qualsiasi hobby. Le persone in coda sono le stesse che nei giorni scorsi hanno speso la loro indignazione per i sacchetti di plastica bio (come se fosse il principio dei mali del mondo) o che se la prendono perché oggi i nostri parlamentari hanno rimosso il tetto ai loro stipendi (di per sé una delle tante assurdità). Persone che decidono di passare il loro week end in coda si meritano tutto questo e non dovrebbero prendersela perché con il loro comportamento nutrono il “mostro” e ne fanno parte. Termino con un appello. Non importa cosa vi piaccia fare con il vostro tempo libero ma per il vostro bene, quello dei vostri figli, per le nuove generazioni ed il pianeta stesso prendete le distanze da tali abitudini: il pascolare per i centri commerciali fa male allo spirito, alla mente ed al corpo più di tutte le abitudini non salutari che vi possono venire in mente.




Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto