Partenza 27 dicembre 2010 - Ritorno 9 gennaio 2011

Terra dei Tamil, culla della civiltà dravidica vissuta in India 5000 anni fa.

Una cultura sviluppatasi nel corso di millenni senza l'influenza delle innumerevoli colonizzazioni e per questo una cultura con usanze uniche al mondo.

I "segni" sono ovunque: templi colossali con i tipici gopuram, alte torri piramidali a forma quadrata decorati con mille colori, sculture rupestri, musica evocativa e danze rituali.

Un pellegrinaggio dalle svariate sfaccettature che permetterà di visitare gli splendidi templi calandosi nella magica atmosfera di usanze e rituali religiosi e partecipare alla puja, condividere la vita e le attività negli ashram tra cui meditazione e yoga, farsi travolgere da danze rituali e canti evocativi dei kirtan.

Programma di Viaggio

Il pellegrinaggio inizia da Chennai, talvolta ancora chiamata Madras, capitale del Tamil Nadu. Qui si trova il Kapaleeshwarar Temple in stile dravidico, dedicato a Shiva,

il Ramakrishna Mutt Temple luogo tranquillo e verde dove tutti possono entrare e meditare, a seguire una piacevole passeggiata lungo la piaggia di Marina Beach.

Si proseguirà per:

Kanchipuram una delle città più antiche dell'India del sud, centro di studio Buddista e Jainista, qui fu educato Ramanuja, filosofo e influente pensatore, mise le basi per la pratica del Bakti.

Mamallapuram dove si potranno vedere le tipiche sculture ripresti, i Cinque Ratha ossia templi rupestri simili a calessi dedicati a Durga, Shiva, Vishnu, Ganesh, l'Arjuna Penance che raffigura animali, divinità e storie tratte da libri hindu del Panchatantra.

Tiruvannamalai importante centro shivaita dove Shiva è venerato nella sua forma di Arunachaleswar, un aspetto del fuoco. Qui visita all' Arunachaleswar Temple e Mount dove si trovano due grotte note come luoghi in cui visse e meditò Sri Ramana Maharshi; soggiorno in ashram a seconda delle disponibilità in Sri Ramanasramam Ashram o nei pressi della stessa.

Pondicherry e Auroville:

chiamata anche Pondi, ex colonia francese è diversa dalle altre località del sud in quanto risultato di una mescolanza tra elementi francesi su un sostrato tipicamente indiano;

Auroville la cittadina fondata su ispirazione di Sri Aurobindo dalla Madre dove uomini e donne di diversa nazionalità vivono insieme in pace e in armonia al di sopra del loro credo religioso, politico.

Sri Aurobindo Ashram promuove principi spirituali che rappresentano una sintesi di yoga e scienza moderna.

Qui si potrà prendere parte alle attività giornaliere dell'ashram tra cui yoga e meditazione e potremo organizzare una sessione di Hari-yoga.

Tiruchirappalli dove si trovano il Sri Ranganathaswamy Temple dedicato a Vishnu, distribuito su 60 ettari con diverse sezioni, 21 gopuram e innumerevoli statue è probabilmente uno dei più grandi complessi religiosi dell'India; il Sri Jambukeshwara Temple dedicato a Shiva e Parvati, è uno dei cinque templi eretti in onore degli elementi, in questo caso l'acqua, ed è costruito attorno ad uno Shivalingam parzialmente sommerso.

Madurai nota per il suggestivo Sri Meenakshi Temple in stile dravidico, con gopuram coperti da innumerevoli immagini variopinte raffiguranti divinità maschili, femminili animali e creature mitiche.

Svariate sono le attività che caratterizzano questo complesso dal sorgere del sole al tramonto.

Kodaikanal circondata da pendii coperti di boschi e cascate offre scenari magnifici, è possibile ammirare i "green tea graden" ed il Kurinji Andavar Temple dedicato a Lord Muruga "Dio della collina".

Da qui ci si sposterà nello stato del Karnataka alla volta di Mysore città di reggie (Maharaja's Palace), giardini, viuzze dove è possibile, oltre alle visite ai templi, acquistare ottimi tessuti di seta, dipinti tradizionali, legno di sandalo ed incensi; è inoltre famosa per i guru di ashtanga yoga.

Bangalore si trova l'Iskcon Temple o meglio conosciuto come il tempio Hare Krishna, decorato in un misto di canoni tradizionale e gusto ultracontemporaneo.

All'interno un santuario dedicato a Krishna e Radha. Qui è possibile prender parte ai canti devozionali e successivamente godere degli svariati gustosi piatti vegani del ristorante all'interno del complesso.

Mezzi di trasporto

Gli spostamenti saranno effettuati con mezzo privato tipo bus, mini-bus, mini-van a seconda del numero dei partecipanti.

Pernottamenti e Pasti

I pernottamenti saranno in alcuni ashram (luogo o comunità formata per l'innalzamento spirituale dei membri che ne fanno parte e guidata da un maestro spirituale, dove vengono attuate pratiche spirituali, meditazione e yoga) e Hotel (va ricordato che il livello degli Hotel in India è differente da quello europeo).

I pasti sono esclusi.





Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto