Tra gli esseri umani c'è sempre stato qualcuno più sensibile, più acuto, più saggio, forse più inverosimile, ma comunque in anticipo sui tempi.

Nel lontano passato, tali esseri venivano chiamati Rishi e in seguito Mistici, Visionari, alcuni venivano considerati poeti o filosofi particolarmente dotati e in tempi più recenti ci si rivolge a costoro come a veri maestri spirituali oppure come se fossero scienziati estremamente bravi.

Leggi tutto...

Mi utilizzo come cavia sperimentando diversi metodi di allenamento miscelando diverse abitudini alimentari e stili di vita.

Ovviamente il corpo di tutti è in costante mutamento così come ognuno di noi ha una vita unica ed irripetibile. Per questo non ho la presunzione che ciò che sento meglio per me sia meglio per tutti ma questa qui sotto è la mia training routine di cui al momento sono particolarmente soddisfatto.

Leggi tutto...

A rischio di cadere nella retorica più putrida, vorrei davvero suggerire a Yogi e Yogini, presenti e futuri, di fare l’amore a più non posso prima di andare sul tappetino.

Qualche giorno fa Yoga Alliance ha rilasciato un comunicato sulla “Politica di Yoga Alliance sugli scorretti comportamenti sessuali”, in cui vengono spiegate le azioni che costituiscono tali comportamenti e i provvedimenti disciplinari che verranno implementati per contrastare abusi sessuali, perversioni e comportamenti scorretti che riguardano la comunità Yoga.

Nulla di nuovo sotto il sole.

Leggi tutto...

Posso affermare con certezza che l’Islam ed i miei personali valori sono assolutamente inconciliabili. I vostri personali?

La “sparata” più dibattuta della giornata è quella di Salvini che afferma appunto che l’Islam non è compatibile con i nostri valori. Premetto che la parola “intelligente” e Salvini nella stessa frase sono per me un assurdo. Però i politici, soprattutto vicino alle elezioni, sono abituati a spararne così tante che anche solo per una legge statistica ogni tanto rischiano persino di dire qualcosa che mi trova d’accordo.

Leggi tutto...

La desolazione più tetra deriva però dal fatto che alla fine questi personaggi pittoreschi e ignoranti rappresentano ciò che siamo.

Fra poco vi saranno le elezioni politiche. Non voto da tanti anni per scelta e non per disinteresse. Quest’anno però c’è una novità. Pur non essendo andato a votare nelle passate elezioni avevo sempre dentro di me una piccola speranza che prevalesse qualcuno su qualcun altro. Un qualcuno che non mi piaceva e a cui quindi non volevo dare nessun contributo ma che in qualche modo reputavo meno peggio dell’altro. La novità è che quest’anno non riesco a trovare neppure un meno peggio. La situazione è desolante. Abbiamo la solita combricola del Berlusca. Le parole su Berlusconi non dovrebbero essere necessarie, basterebbe nominarlo per innescare un moto di riluttanza eppure, sorprendentemente, ha ancora un’alta percentuale di Italiani disposti a dargli fiducia.

Leggi tutto...



Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto