Sono molte le differenze tra l'eseguire movimenti di sollevamento o trasporto con oggetti che possiedono un'impugnatura facilitata (come ad esempio un bilanciere) ed oggetti di forma più naturale come pietre o tronchi; dipende dall'intenzione della pratica. Principalmente utilizzare oggetti di forma più naturale ci prepara per le attività quotidiane.

Leggi tutto...

Hari-Om è qualcosa di più di una scuola per insegnanti di yoga, in realtà, è una famiglia molto allargata composta da persone accomunate da attitudine mentale aperta e fuori dal comune. Ogni anno la famiglia si ritrova per festeggiare; le persone partono da tutta Italia e dall’estero, per ritrovarsi a Cascina Bellaria e dar vita al Bliss Beat Festival, condividendo, per 4 giorni, lezioni, momenti di vita, allegria, danze, felicità nel ritrovarsi dopo un tot di tempo. L’atmosfera gioiosa e spensierata che si respira è in grado di contagiare chiunque, anche chi magari non ha ancora cominciato a studiare con noi ma, spinto dalla curiosità, partecipa lo stesso al Festival.

Leggi tutto...

Arriva la bella stagione e con essa, i buoni propositi per affrontare il passaggio inverno-estate nel modo migliore possibile, alla faccia della voglia di fare pennichelle ogni 5 minuti e delle allergie da polline sempre più numerose che vedono un terzo della popolazione deambulare con nasi gonfi e rossi e occhi lacrimosi. Come prepararsi alla primavera, alla rinascita per eccellenza? Qual è la pratica migliore da seguire, i suggerimenti olistici che miglioreranno sicuramente la vostra transizione da orsi polari a lucertoline?

Leggi tutto...

Ogni mese nasce una nuova associazione con un nuovo standard di ore e giorni di corso per diventare insegnante (tipo Yoga Alliance Italia che non è riuscita a fare di meglio che copiare il nome dalla più anziana cugina americana, aggiungendo 50 ore alle 200 di quella americana giusto per fare i diversi). In questi giorni mi è capitato di leggere l’articolo in cui eminenti dotti enunciano le loro linee guida per diventare bravi insegnanti.

Leggi tutto...

Con l’avanzare dell’età si perde progressivamente la capacità di concentrazione e di attenzione. Il corpo perde capacità di movimento perché la muscolatura ha meno tono e le articolazioni diventano meno flessibili. L’equilibrio diventa più precario. Psicologicamente, è difficile l’accettazione di questa parte della vita, perchè non si è più in grado di fare ciò che si è sempre fatto.

Leggi tutto...



Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro utilizzo. Informativa estesaAccetto